Satispay vs PayPal: qui ti sveliamo qual è il migliore!

0
13011
satispay vs paypal

Satispay vs paypal? Non solo!Satispay vs Google Pay, Satispay vs Apple Pay, Satispay vs Hype: qual è il miglior sistema per inviare e ricevere denaro con i nuovi mezzi di pagamento?

Le app e i sistemi di pagamento sono oggi numerosi, facili da utilizzare e molto validi.

Ma c’è di più.

Quale è in grado di adattarsi veramente ai tuoi bisogni e alle tue esigenze?
Quali sono i pro e i contro di ciascuno?
In questo articolo tutto quello che c’è da sapere…continua a scorrere l’articolo!

Satispay e PayPal: due strumenti alla portata di tutti

Satispay e PayPal sono due strumenti per pagare nei negozi fisici e online e scambiare denaro in maniera facile e veloce senza utilizzare contanti.

Si tratta di due app sicure e molto intuitive, pensate per privati e business.
Entrambe offrono soluzioni di pagamento sempre più sicure e all’avanguardia.

Satispay: dettagli e costi

Satispay è disponibile su app per dispositivi iOS e Android, scaricabile gratuitamente.

Se vuoi utilizzarla per pagare in un batter d’occhio, basta effettuare la registrazione inserendo i dati richiesti e l’IBAN, e poi selezionare la quantità massima di denaro di cui disporre settimanalmente.

Ma c’è di più.

Con Satispay puoi ricaricare istantaneamente il tuo credito telefonico o quello di altri amici, direttamente dall’app e comodamente da casa.

Inoltre, puoi pagare il bollo di auto e moto semplicemente inserendo i dati e la targa ed inviando il pagamento

Satispay vs PayPal: con Satispay ti rimborsano gli acquisti

Sempre tramite app Satispay è possibile scoprire quali attività commerciali offrono promozioni e cashback su alcuni acquisti.

app satispay
google

L’ammontare del cashback dipende dall’importo speso e viene erogato sotto forma di credito disponibile sull’app, immediatamente spendibile per altri acquisti!

PayPal: dettagli e costi

Paypal è a sua volta un mezzo di pagamento semplice e versatile pensato sia per privati che per aziende.

Per aprire un conto PayPal gratuito basta qualche minuto e pochi click.
Una volta registrato, dovrai solo collegare carte e conti.
Quando dovrai pagare, basterà semplicemente inserire l’indirizzo email e la password scelta!

Con Paypal puoi operare da computer o telefono tramite app disponibile su App Store e Play Store.

PayPal per le aziende

PayPal può essere utilizzato da quanti hanno attività online e di commercio elettronico.

Inoltre, permette di inviare fatture proforma e ricevere i pagamenti dall’Italia e dall’estero.

Attenzione: i pagamenti sono sempre gratuiti all’interno dell’Unione Europea!

Satispay e cashback: ecco come funziona

Sebbene solo ultimamente sia giunta al grande pubblico, Satispay sta lavorando già da qualche anno per autopromuoversi nel variegato mercato dei mezzi di pagamento di ultima generazione.

Nata nel 2015, Satispay sta crescendo e ultimamente sta conoscendo una grande diffusione. Il merito di questo va in gran parte all’elemento cashback.

Come funziona? Lascia che ti spieghi.

Presso alcuni punti vendita selezionati o in alcuni giorni dell’anno – ad esempio ogni venerdì – è possibile fare acquisti tramite l’app ed ottenere in cambio un credito.

Tale credito corrisponde a denaro vero e proprio che però non possiamo prelevare nè toccare materialmente.
Questo potrà essere riutilizzato per altri acquisti sempre tramite app dedicata!

Cashback Satispay: facciamo un esempio…

Per comprendere al meglio il funzionamento del cashback, proviamo a fare un esempio concreto.

Immaginiamo di poter finalmente comprare quella giacca che ammiravamo dalla vetrina da mesi.
Non solo ora sarà nostra, ma il negozio in questione è convenzionato con Satispay, quindi possiamo pagare comodamente tramite app.

La giacca costa 80€ e noi li pagheremo al momento dell’acquisto.
Il sistema del cashback, però, ci permette di riavere immediatamente 10, 15 o 20 € – a seconda della percentuale di cashback prevista.

Tale credito sarà disponibile sulla nostra app sotto forma di credito spendibile per altri acquisti: la spesa al supermercato, articoli di cancelleria e per la scuola e molto altro!

Satispay vs PayPal: nessun costo per il cliente!

I costi a carico dei clienti per il pagamento tramite app e per il cashback sono nulli.
Tu che utilizzi Satispay per il pagamento al supermercato o dal tabaccaio, non avrai alcun costo aggiuntivo!

Come guadagna allora la piattaforma?

Il guadagno per le app e gli intermediari che si occupano di sistemi come questi è da ricercare nel numero delle operazioni effettuate: più sono le transazioni effettuate e più cresce il loro guadagno.

satispay negozi convenzionatiSatispay, infatti, come tutte le banche e gli istituti di credito, prevede delle commissioni a carico dell’esercente. Commissioni che quest’ultimo troverà comunque vantaggiose rispetto a quelle previste da società che si occupano di pagamenti tramite POS standard.

Attenzione: nonostante piccole commissioni, anche agli esercenti ed alle attività commerciali conviene stringere convenzioni per pagare tramite app.

La possibilità di pagare senza utilizzare contanti permette, infatti, l’accesso anche a giovani e giovanissimi e costituisce una forma di pubblicità senza eguali.

A tal proposito non perderti il nostro articolo sui negozi convenzionati Satispay!

Come usufruire del servizio?

Per poter usufruire del servizio di cashback sarà necessario selezionare un importo minimo settimanale di 25 €.
Questo budget verrà ricaricato su Satispay scalandolo dalla carta o dal conto collegato in fase di registrazione.
Proprio da questa carta o da questo conto sarà, all’occorrenza, ricaricato il nostro conto Satispay!

Ma non è tutto.

Ogni settimana, poi, il sistema provvederà a riportare il budget alla somma scelta in fase di registrazione.
Il denaro sarà prelevato dal conto corrente nel caso in cui il budget risulti inferiore a quello prefissato, oppure versato sul conto qualora vi sia denaro in più rispetto al budget prefissato.

Satispay o Paypal: quale scegliere?

La valutazione su quale dei due sistemi sia migliore deve, come sempre, essere effettuata sulla base delle esigenze del singolo cliente.

PayPal è certamente un mezzo di pagamento semplice e flessibile che permette di inviare e ricevere denaro, senza che sia necessario immettere alcun numero di carta o codice di sicurezza.
Con PayPal basta comunicare l’indirizzo email collegato ed il gioco è fatto.

La prepagata PayPal, che puoi collegare al conto PayPal, a sua volta è dotata di IBAN per poter effettuare e ricevere bonifici (ad esempio l’accredito dello stipendio).

Satispay, dal canto suo, è indipendente da carte di credito, da banche specifiche e da operatori telefonici: solo così riesce a essere realmente vantaggioso per esercenti e privati.

Speriamo che questo articolo su Satispay vs Paypal abbia risposto a tutte le tue domande.
Inoltre, se sei interessato a scoprire qual è il mezzo di pagamento più conveniente, ti potrebbe anche interessare sapere quali sono le carte acquistabili in tabaccheria.

Per rimanere al passo coi tempi e per tutti gli aggiornamenti su carte e pagamenti di nuova generazione, continua a seguire Smartfinanza!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui