Satispay costi: Tutto ciò che devi sapere prima di accedere al servizio

0
7969
Satispay costi

Vuoi conoscere tutti i costi di Satispay prima di iscriverti al servizio?

Leggi l’articolo per scoprire tutti le spese da affrontare con l’App di Satispay e quali servizi offerti, al contrario, sono completamente gratuiti.

Il sistema proposto da Satispay è nato nel 2015, ma è solo negli ultimi due anni che ha preso piede in tutta Italia. Con oltre 500mila transazioni, 260mila utenti iscritti, tocca i 9milioni di euro di transazioni al mese.

È fondamentale, prima di accedere al servizio, conoscere quali sono i costi previsti per poter effettuare i pagamenti dall’App, senza l’utilizzo della propria carta di credito.

Ma quali sono i costi di Satispay? Continua a leggere per scoprire tutte le info.

Satispay: Pagamenti sicuri dal tuo smartphone

cashback satispay

Sei in cerca di un modo semplice e sicuro per pagare nei negozi senza utilizzare la tua carta di credito? Satispay è la scelta giusta per te! L’App Satispay, infatti, è un servizio che, non solo ti permette di effettuare i tuoi acquisti senza portare con te un ingombrante portafogli, ma ti garantisce un vantaggioso cashback sui tuoi acquisti!

In molti dei punti vendita autorizzati, infatti, Satispay ti offre la possibilità di ricevere una percentuale di cashback sulla tua spesa!

Scaricando l’App, potrai iscriverti gratuitamente al servizio per pagare in piena sicurezza in tantissimi negozi convenzionati!

Ma, oltre al risparmio, vediamo quali sono i costi previsti per accedere al servizio di Satispay

Satispay: L’app per pagamenti e risparmi

Satispay è l’applicazione che permette di effettuare molteplici operazioni, tra cui trasferimenti di denaro utilizzando il circuito SEPA. Questo è un metodo che permette di bypassare i sistemi di carte di credito per abbattere i costi delle transazioni.

Abbinando il tuo conto a Satispay, potrai utilizzare il budget stabilito per effettuare acquisti on-line e in negozio in piena sicurezza, senza utilizzare la carta di credito. Per ricaricare il conto Satispay è necessario inserire l’IBAN del tuo conto corrente e selezionare l’importo che vuoi avere a disposizione ogni settimana.

Cosa è possibile fare con Satispay?

  • Pagamenti in negozio
  • Acquisti on-line
  • Trasferimento di denaro con gli amici
  • Pagare Bollettini, Bonifici SEPA e PagoPA
  • Ricariche telefoniche
  • Pagare il bollo auto e moto

Cosa bisogna fare per iscriversi a Satispay? Continua a leggere per scoprirlo…

Iscrizione a Satispay

Satispay: Iscriversi al servizio

Accedere al servizio di Satispay è semplice è veloce. Per prima cosa, bisogna scaricare l’app ufficiale Satispay che ti permetterà di effettuare tutte le operazioni che vuoi.

Per iscriverti hai bisogno di:

  • Un documento d’identità
  • Codice fiscale
  • IBAN del tuo conto corrente

Una volta inserito l’IBAN, potrai scegliere l’importo del budget settimanale che Satispay ricaricherà in automatico sul tuo profilo Satispay.

Una volta attivato, potrai utilizzare il tuo conto Satispay per effettuare il tuo shopping in modo sicuro e direttamente dal tuo smartphone.

Ma quanto costa il servizio per un privato?

Satispay costi: Privati

L’iscrizione a Satispay è completamente gratuita, così anche il recesso dal servizio. Le altre operazioni gratuite sono:

  • Ricarica del budget
  • Deposito sul conto corrente
  • Inviare e ricevere denaro dai contatti

Gli altri servizi offerti a costo zero, sono, inoltre:

  • Ricariche telefoniche
  • Creazione e invio di buste regalo digitali
  • Donazioni di qualsiasi importo
  • Creazione e gestione di salvadanai digitali per i risparmi
  • Deposito e prelievo di qualunque importo dai salvadanai digitali

Per quanto riguarda, invece, i costi Satispay, troviamo:

  • Pago PA (pagamenti verso la Pubblica Amministrazione) a €1 per singola operazione
  • Bollettini (per le tipologie 896, 123, 674, 451, 247 RAV e MAV) a €1 per operazione
  • Bollo auto e moto (tassa per la circolazione di autoveicoli, rimorchi e motoveicoli) a €1 per singola operazione

Questi che abbiamo visto sono i costi Satispay previsti per i privati. Vediamo, invece, quali sono i costi Satispay che devono corrispondere i profili business.

Costi business

Satispay costi: Business

Per quanto riguarda i conti business, i costi Satispay sono differenti da quelli previsti per i privati. Le spese sono differenti a seconda che si tratti di punti vendita, eCommerce o altre categorie.

Partiamo col dire che l’iscrizione e il recesso dal servizio Satispay è gratuito anche per i profili business. In più, anche il deposito degli incassi è altrettanto gratuito.

Per i punti vendita, i costi per le transazioni sono:

  • Gratuiti per le transazioni inferiori o pari a €10
  • €0,20 per le transazioni superiori a €10

Per i siti di eCommerce Web, invece, i costi previsti da Satispay sono:

  • Di 0,5% per le transazioni inferiori o pari a €10
  • 0,5% + €0,20 per le transazioni superiori a €10

Questi sono i costi principali che le attività sono tenute a pagare per poter usufruire del servizio Satispay. Ma non è finita qui…

Satispay costi: Altre tipologie di attività

Sono molteplici i settori che si rivolgono a Satispay, e ognuno di questi ha dei costi specifici per usufruire dei vantaggi offerti dall’App. Vediamo qualche esempio…

Per le attività di movimento, come taxi/NCC, venditori ambulanti, liberi professionisti e altre attività senza sede fissa, i costi di Satispay sono:

  • Gratuito per le transazioni inferiori o pari a €10
  • €0,20 per le transazioni superiori a €10

Per i Totem, la colonna interattiva con display a uso pubblico e disponibile in negozio, le spese sono:

  • Gratuite per le transazioni inferiori o pari a €10
  • €0,20 per le transazioni superiori a €10.

Invece, per quel che concerne la Piattaforma social media, il link personalizzato che Satispay mette a disposizione per la ricezione dei pagamenti o di donazioni su canali social e web, i costi da affrontare sono pari:

  • Al 0,5% per le transazioni pari o inferiori a €10
  • A 0,5% + €0,20 per le transazioni superiori a €10

Nel caso delle App eCommerce, per gli acquisti su app per smartphone, tablet iOS e Android, i costi Satispay previsti sono:

  • Dell0 0,5% per le transazioni fino a €10
  • 0,5% + €0,20 per le transazioni che superano i €10

Oltre a queste tipologie di servizi, Satispay offre altre tipologie di servizi per macchinari autonomi su cui è possibile effettuare pagamenti.

Vediamo di cosa di tratta…

Satispay costi: Servizi ai distributori

La tecnologia di oggi permette di effettuare acquisti anche da distributori di vario genere. L’App Satispay, perciò, mette a disposizione dei commercianti la possibilità di ricevere pagamenti dai distributori seguendo lo stesso metodo dei negozi convenzionati.

Esistono due tipologie di distributori con cui è possibile pagare tramite App, e i costi sono differenti.

Per i Distributori Smart Touch, ovvero quei macchinari CON internet e display che erogano prodotti e servizi su richiesta previo pagamento, la commissione per la singola operazione è pari all’1%.

Per quando riguarda i Distributori automatici tradizionali, cioè quei macchinari SENZA internet e display che erogano prodotti e servizi su richiesta previo pagamento, il costo di commissione è dell’1%.

Il Costo Satispay Marte con internet incluso è di €299, in offerta fino al 30/06/19 a soli €199 + IVA.

I costi Satispay sono ridotti, soprattutto per gli utenti privati che possono accedere a quasi tutti i servizi in maniera gratuita. Nonostante costi irrisori, in tutta onestà, possiamo affermare che Satispay è un servizio che offre vantaggiosi servizi, che lo rendono un ottimo prodotto.

Se lo pensi anche tu, scarica subito l’app e inizia a risparmiare ad ogni acquisto!

In più, scopri quale conto corrente è il migliore per le tue esigenze e abbinalo subito alla tua App Satispay!

Continua a seguirci per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità che riguardano i mezzi di pagamento!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui