Prestiti WiDiBa: ecco qui tutto quanto c’è da sapere

0
1247
prestiti widiba

Prestiti WiDiBa: è questo un argomento che ti interesserà se ti stai documentando a proposito di finanziamenti.

Se, infatti, ti interessa un approfondimento su questa banca e sulla sua offerta di prestito, non hai che da proseguire nella lettura. Scoprirai sicuramente una realtà decisamente innovativa, che fa dell’attività online il suo punto di forza.

WiDiBa

WiDiBa – Wise Dialog Banking – è la direct bank del Gruppo Monte Paschi, che ha fatto il suo debutto sul mercato finanziario italiano nel 2014. Si avvale del lavoro di 600 operatori ed opera on line su tutto il territorio nazionale, offrendo anche servizi su dispositivi mobili, conti correnti con password vocale a un indotto di 600 mila clienti.

La sua piattaforma operativa, fruibile via Pc, è accessibile anche con App Widiba per sistemi Android e iOS. L’offerta della banca è completa: dai conti correnti ai prodotti per il risparmio, dai mutui ai prodotti assicurativi, dai prestiti al trading online.

Prestiti WiDIBa

I prestiti erogati da WiDiBa sono completamente digitalizzati, per cui possono essere richiesti e ottenuti online, grazie anche alla firma digitale e alla gestione telematica della documentazione. La proposta della banca è stata modulata anche in seguito ad un accordo sottoscritto con Findomestic.

L’accordo con questa finanziaria ha dato vita ad un’attività finalizzata al collocamento di prestiti personali, la cui erogazione è supportata da entrambi i partner. I prestiti WiDiBa, inoltre, sono garantiti per tutti, per cui non è necessario avere aperto un conto corrente presso la banca ed è possibile subito avere un preventivo online, delineando così le caratteristiche del finanziamento.

banconote
Prestiti WiDiBa

Come richiedere un prestito WiDiBa

La richiesta di un prestito WiDiBa passa attraverso il sito della banca, dove è possibile avviare una procedura online, utilizzando l’apposito form. Una volta inseriti i dati richiesti dalla banca, quest’ultima provvede a girare la richiesta a Findomestic. La fase successiva è quella della valutazione, con conseguente approvazione ed erogazione della somma.

Tutte le operazioni, dunque, si svolgono in rete, senza la necessità di spedire documenti cartacei. La banca, poi, propone interessanti agevolazioni ai nuovi clienti, con particolare riferimento ai tassi d’interesse, ma anche eliminando il canone del conto corrente collegato ed offrendo speciali bonus.

Prestiti WiDiBa: le caratteristiche

Erogati da una banca online, i prestiti di WiDiBa sono “100% paperless” e si avvalgono della firma digitale. I costi rappresentati dall’istruttoria, dall’incasso delle rate e dall’imposta di bollo sono a carico di Findomestic, ed è prevista la possibilità di estinzione anticipata. L’ammontare dei prestiti WiDiBa va da un minimo di 1000 euro a un massimo di 40 mila euro, con restituzione ratealizzata da un minimo di 6 mesi a un massimo di 108 mesi.

La fase di approvazione ha la durata di un giorno e lo stesso tempo è previsto per l’erogazione. L’opzione “cambio rata”, inoltre, consente al cliente di modificare l’importo del rimborso mensile, mentre l’opzione “salto rata” permette di posticipare un certo numero di mensilità dopo la fine del piano di rimborso. Per quanto riguarda i tassi d’interesse, indicativamente, ecco i valori:

  • TAN: 7,45%

  • TAEG: 7,71%

Come si evince facilmente da questo specchietto, TAN e TAEG, pur in presenza di un finanziamento zero spese, non sono identici. Come spiegato dalla stessa banca, ciò si verifica perché il TAEG tiene conto delle capitalizzazione degli interessi nel corso dell’anno, facendo salire leggermente il suo livello rispetto al TAN.

Come vengono gestite le rate? Ecco la gestione personalizzate. Continua a leggere per saperne di più…

Prestiti WiDIBa: la gestione personalizzata delle rate

Il piano di rimborso e, quindi, il pagamento delle relative rate avviene automaticamente, grazie all’addebito sul conto corrente bancario del richiedente. Ma è anche possibile ricorrere al servizio gratuito “Pagamento Rate Findomestic”, evidenziato anche dall’istituto di credito all’interno del suo portale, nell’Area Clienti.

Come anticipato, questo prestito personale WiDiBa consente di modificare autonomamente l’importo della rata grazie all’opzione “Cambio Rata”. Tale opzione è utilizzabile una volta al mese e per tutta la durata del prestito, in maniera del tutto gratuita.

Il sistema indica il range entro il quale decidere la propria rata da rimborsare di volta in volta. L’opzione “Cambio Rata” è utilizzabile se si sono già rimborsate 6 rate, se si utilizza un rimborso con addebito diretto bancario, e se non si utilizza contemporaneamente l’opzione “Salto Rata”.

Quest’ultima è gratuita, e permette, per tre volte, di saltare il pagamento di una rata, posticipandone la liquidazione alla fine del prestito. Tra un salto rata e l’altro, comunque, devono intercorrere almeno 12 mesi. L’opzione può essere usata se il rimborso ammonta almeno a 6 rate pagate.

pc online banking
Erogati da una banca online, i prestiti di WiDiBa sono “100% paperless”

I requisiti occorrenti per richiedere il prestito

Per accedere ad un prestito WiDiBa è indispensabile possedere alcuni requisiti. Quali sono? Eccoli di seguito… I richiedenti devono avere un’età compresa tra i 18 e i 75 anni. Inoltre, è di vitale importanza dimostrare di essere titolari di entrate sufficienti a garantire il pagamento delle rate previste dal piano di rimborso. Per questo motivo, è richiesta la busta paga per i lavoratori dipendenti e la dichiarazione dei redditi per i lavoratori autonomi, il cedolino della pensione per i pensionati.

Ai lavoratori dipendenti sono richieste le due ultime buste paga, il Modello Unico completo di ricevuta di presentazione e un Modello F24 con ricevuta di pagamento per i liberi professionisti. Per i pensionati gli ultimi due cedolini della pensione, il Modello Obis e CUD. Inoltre, è richiesto un documento d’identità valido e il codice fiscale, ed è prevista la figura del garante.

Prestiti WiDIBa: conclusioni

I prestiti WiDiBa rappresentano, a conti fatti, un prodotto piuttosto innovativo. La procedura, infatti, non richiedono l’utilizzo di moduli cartacei da compilare e da spedire, ed è previsto l’utilizzo della firma digitale. Inoltre, i tempi che intercorrono tra istruttoria, approvazione ed erogazione sono davvero rapidissimi.

A ciò si aggiunge che il prestito non prevede spese, nessun costo periodico né imposte obbligatorie. Per approfondire il tema dei prestiti, ora, ti consigliamo anche a leggere qualcosa sui prestiti senza busta paga Agos e le possibilità offerte dal prestito online immediato.

Continua a seguirci per tante altre news sul mondo della finanza! A presto!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui