Mutui per acquisto prima casa: richieste di prestito in aumento

0
390
mutui prima casa e richiesta prestiti

Mutui per l’acquisto della prima casa: crescono di pari passi il desiderio e la tendenza degli italiani ad acquistare casa per sé e per la propria famiglia, superando di gran lunga i contratti di locazione a lungo termine.
D’altra parte i tassi convenienti incoraggiano questo andamento, sostenendo il mercato immobiliare e l’antico retaggio, tipicamente italiano, di considerare il mattone come bene rifugio per eccellenza.

I segnali dal mercato immobiliare

Oltre alle intenzioni che sembrano trasparire dalle scelte finanziarie degli italiani, i segnali più incoraggianti arrivano proprio dai dati che emergono da banche e mercato immobiliare.

In primo luogo, l’importo medio erogato dalle banche nel 2018 si attestava a 124.780 euro, nel 2019 ammonta a 127.483 euro.

Ma c’è di più.

È diminuita la differenza tra l’importo medio richiesto e quello effettivamente erogato.

Questo testimonia una maggiore rispondenza agli standard della banca da parte di chi fa richiesta, anche grazie ai Fondi di Garanzia Mutui Prima Casa.

Tasso fisso o tasso variabile?

Ad oggi si tende a prediligere il tasso fisso.

Addirittura il 90% dei debitori si orienta verso un tasso che si mantiene fisso e costante per tutta la durata del finanziamento.

La ragione risiede nel fatto che l’Eurirs si attesta ai suoi minimi storici, determinando non solo la convenienza netta dei tassi fissi, ma anche la differenza minima tra questi ultimi e quelli variabili.

Fondo Garanzie Mutui Prima Casa

Un contributo fondamentale a questa spinta all’acquisto giunge dal Fondo Garanzie Mutui Prima Casa, rinnovato anche per il 2019.

A tale fondo possono accedere quanti vogliono acquistare o ristrutturare un’abitazione.

In più, lo stesso fondo prevede voci di spesa da dedicare a quanti desiderano rendere più efficiente l’abitazione dal punto di vista energetico.

Qual è il contributo del Fondo Garanzia?

Il compito del Fondo è quello di fornire alla banca delle ulteriori garanzie per concedere un mutuo per l’acquisto della prima casa.
La garanzia ammonta al 50% del finanziamento, fino ad un importo massimo di 250 mila euro.

I fondi di garanzia sono dedicati a persone appartenenti a specifiche classi sociali con determinati requisiti, tra cui:

  • giovani coppie dì età inferiore a 35 anni
  • lavoratori con contratti atipici
  • famiglie monogenitoriali
  • famiglie con un componente disabile

Al fondo di garanzia si aggiungono molto spesso ulteriori agevolazioni, quali riduzione dei tassi d’interesse e considerevoli sgravi fiscali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui