Carta prepagata con IBAN tabaccaio: Tutto quello che non sapevi

0
26598
carta prepagata con iban tabaccaio

Hai cercato su Google “Carta prepagata con IBAN tabaccaio”?

Bene, in questo articolo ti sveleremo tutto ciò che non sapevi sulle carte prepagate acquistabili dal tabaccaio, quali sono e come funzionano.

Non tutti sanno che è possibile acquistare una carta prepagata dotata di IBAN anche dal tabaccaio sotto casa. Ma quali sono i punti vendita abilitati? Quali carte è possibile acquistare? Ma soprattutto, quanto è conveniente?

Continua a leggere l’articolo per scoprire tutte le informazioni sulle carte prepagate, acquistabili ad un passo da casa tua!

Quale prepagata acquistare?

In un’era in cui il denaro contante sta scomparendo, sostituito da carte di credito, conti correnti e App per pagamenti, il sistema si sta aggiornando per rendere ancora più semplice acquistare mezzi di pagamento sempre più comodi.

Ma concentriamoci sulle carte prepagate! Oramai tutte le banche si sono dotate della propria carta prepagata, alcune anche in più versioni.

È possibile, quindi, attivare una carta prepagata dotata di IBAN al di fuori della banca?

La risposta è sì! I tabaccai dislocati sul territorio italiano offrono la possibilità di acquistare due tipologie di carte prepagate con IBAN. Ecco quali:

  • PayPal
  • LottomatiCard Plus

Continua a leggere per conoscere tutte le caratteristiche delle due carte prepagate!

Carta prepagata con IBAN tabaccaio: Aspetti delle due carte

Nella scelta della nuova prepagata è fondamentale analizzare gli aspetti e le caratteristiche della carta che si desidera attivare.

Ma lascia che ti spieghi quali sono gli aspetti di queste due carte prepagate da tenere in considerazione:

  • Comodità: Le due carte non hanno bisogno di un conto corrente d’appoggio per essere attivate. Puoi ricaricarle come e quando lo desideri, nelle varie modalità previste e secondo i limiti operativi di cui parleremo in seguito.
  • Versatilità: Potrai effettuare pagamenti e prelievi di contante in tutti i punti vendita LisCard di Lottomatica ed effettuare prelievi di contante dagli sportelli Bancomat abilitati. Sono ottime anche per acquistare prodotti e servizi on-line e presso servizi commerciali in Italia e all’estero. Il circuito di appartenenza permetterà di fare acquisti ovunque.
  • Ricaricabili: Ricaricarle non è mai stato così semplice! Potrai farlo negli oltre 20.000 punti vendita LisCard di Lottomatica sparsi per tutto il territorio italiano (tra cui ricevitorie, tabaccai, bar o edicole).
  • Sicure: Gli acquisti vengono effettuati in tutta sicurezza sia on-line, sia su tutto il circuito riportato sul fronte della carta prepagata. Avrai anche la possibilità di un costante controllo delle spese effettuate, consultando l’area dedicata dell’Home Banking o attivando i servizi SMS.

Adesso guardiamo nel dettaglio le singole carte prepagate con Iban richiedibili dal tabaccaio.

PayPal: Come e perché richiederla

La carta prepagata PayPal è una delle più comode e flessibili presenti sul mercato. La sua sicurezza è garantita grazie alla protezione PayPay, nonché al circuito MasterCard che protegge dagli acquisti non autorizzati.

È adatta sia ai giovani che ai lavoratori, grazie alla sua comodità e alla sua trasparenza. È semplice ed intuitiva, perciò ottima per chi vuole gestire con facilità le proprie finanze.

Ma quali sono le sue caratteristiche?

Carta prepagata con IBAN tabaccaio: PayPal caratteristiche

La carta prepagata PayPal nasce in collaborazione con Lottomatica e fa parte di uno dei marchi più conosciuti al mondo.

Le caratteristiche della carta PayPal sono:

  • Canone annuo gratuito
  • Richiedibile in oltre 15.000 punti vendita
  • Non è necessario associarla al conto PayPal
  • Dotata di IBAN
  • Supporto Contactless
  • Circuito MasterCard
  • Sicura per acquisti on-line e in tutto il mondo
  • Plafond €10.000
  • Prelievo massimo €250 per singola operazione
  • Limite prelievo €500 al giorno
  • Spesa massima €10.000 al giorno

Essendo dotata di IBAN, è possibile effettuare l’accredito dello stipendio e la domiciliazione delle utenze, nonché l’addebito di spese periodiche.

Non è necessario associarla al conto PayPal, che può essere attivato in un secondo momento. Non è la scelta più adatta per le aziende, visti i limiti di spesa e di plafond, ma è una valida opportunità per i privati.

PayPal: Come richiederla?

Come abbiamo già detto, la carta prepagata PayPal può essere richiesta comodamente dal tabaccaio, ma è possibile anche ordinarla dal sito ufficiale PayPal.

Dal sito potrai richiedere comodamente di ordinare la tua carta prepagata, cliccando su Richiedi la carta nel punto vendita.

Dopo il click, apparirà una schermata in cui ti verranno indicati i punti vendita più vicini a te presenti nella tua città o nella tua provincia. Seleziona uno dei punti vendita più vicini a casa tua e in poco tempo potrai attivare la tua carta PayPal.

Altrimenti, potrai richiederla in uno dei 15.000 punti vendita Lottomatica del circuito LisCard, attivandola al prezzo di €9,90.

Al momento della richiesta, ti verrà chiesto solo un documento d’identità presso il punto vendita e la somma di denaro per effettuare la prima ricarica.

come attivare la prepagata

PayPal: Come attivarla?

Potrai attivare la tua carta prepagata on-line dal sito ufficiale PayPal. Ma vediamo passo per passo in cosa consiste la procedura di attivazione.

  1. Click sul pulsante Attiva la tua carta prepagata
  2. Compila il modulo che ti verrà richiesto sul sito partner
  3. Carica un documento d’identità valido nell’apposita sezione
  4. Procedi con l’identificazione e la firma del contratto

Al termine della procedura riceverai l’e-mail riepilogativa che conterrà tutte le informazioni della carta prepagata e il contratto firmato.

PayPal: Come gestire il denaro

Una gestione trasparente del saldo è una caratteristica basilare di una carta prepagata, come per un conto corrente.

La carta prepagata PayPal offre una triplice scelta per controllare con semplicità i movimenti effettuati in entrata e in uscita e di conoscere in ogni momento il saldo disponibile:

  • Home Banking sul sito ufficiale PayPal
  • App Lottomatica
  • SMS

È, inoltre, possibile richiedere l’estratto conto in forma cartacea, che riceverai in poco tempo direttamente al tuo domicilio, oppure quello in forma digitale che riceverai via mail.

Nel caso in cui volessi richiedere un supporto per risolvere un problema o chiedere un chiarimento, potrai chiamare il Servizio Clienti al numero dedicato senza attendere l’intervento di un operatore o verificare dallo scontrino negli sportelli ATM aderenti al circuito Qui MultiBanca.

PayPal: Costi

I costi delle carte prepagate sono spesso irrisori e molto più convenienti rispetto al tipico conto corrente. Vediamo nel dettaglio quali costi sono previsti per la carta PayPal:

  • Attivazione della prepagata €9,90
  • Commissioni di ricarica da €1,10 a €2,50
  • Commissioni per i prelievi da €1,90 a €3,90
  • Richiesta estratto conto cartaceo €3,50
  • Richiesta estratto conto digitale €1,81 se il totale dei movimenti effettuati supera i €77,47

I prelievi effettuati presso gli ATM del gruppo di Banca Sella, invece, sono completamente gratuiti.

Guardiamo, invece, quali sono i limiti di PayPal:

  • Plafond €10.000
  • Prelievo €250 per singola operazione presso i Punti Lottomatica
  • Spesa €10.000 al giorno
  • Prelievo €500 al giorno presso gli sportelli automatici ATM abilitati

Ma come si ricarica la carta prepagata dotata di IBAN PayPal, una volta richiesta dal tabaccaio?

prepagata paypal

Carta prepagata con IBAN tabaccaio: PayPal ricarica

Esistono quattro diversi modi per ricaricare la carta PayPal, tenendo conto che la prima ricarica deve essere di almeno €10.

Ricaricare PayPal è possibile attraverso:

  • Punti vendita LisCard di Lottomatica: in contanti con una commissione di €1,10 per importi pari o inferiori a €150 e di €1,50 per importi superiori a €150
  • Altra carta prepagata o di credito: al costo di €2
  • Bonifico bancario: grazie all’IBAN è possibile ricaricare PayPal indicando come causale del bonifico la dicitura “Ricarica” e come beneficiario il nome del titolare della carta PayPal
  • Bancomat: dagli sportelli del circuito QuiMultiBanca al costo di €2

Ma non è finita qui! Continua a leggere per scoprire tutti i dettagli sulla carta prepagata con IBAN dal tabaccaio LottomatiCard Plus!

lottomatica plusLottomatiCard Plus: Come e perché richiederla

La LottomatiCard Plus è la prepagata ufficiale della Lottomatica, appartenente al gruppo LisCard. È facile da attivare e la puoi acquistare tranquillamente dal tabaccaio.

Essendo dotata di IBAN, è comodissima per ricevere bonifici e addebitare le spese periodiche. Monitorare il saldo è molto semplice grazie all’Home Banking del sito ufficiale.

Il circuito di cui fa parte è MasterCard, per cui i tuoi acquisti saranno protetti dalle garanzie dello stesso. Le sue funzioni sono analoghe a quelle di altri generi di prepagate e il suo utilizzo è comodo e intuitivo.

Vediamo quali sono le sue caratteristiche!

Carta prepagata con IBAN tabaccaio: LottomatiCard Plus caratteristiche

Se stai cercando una valida alternativa al conto corrente, LottomatiCard Plus può essere la soluzione che fa al caso tuo!

Il design verde della carta prepagata della Lottomatica è inconfondibile. Può essere utilizzata sia per gli acquisti on-line, sia nei negozi con circuito MasterCard.

Le caratteristiche della carta prepagata LottomatiCard Plus sono:

  • Richiedibile dal tabaccaio
  • Attivabile comodamente su internet
  • Dotata di IBAN
  • Non è necessario associarla ad un altro conto corrente
  • Puoi utilizzarla per acquisti on-line e nei negozi di tutto il mondo
  • Sicurezza garantita dal circuito MasterCard
  • Puoi prelevare contanti presso gli ATM collegati al circuito MasterCard
  • Ricaricabile dove e quando vuoi

Come potrai notare, le sue caratteristiche la rendono una delle carte prepagate con IBAN migliori acquistabili dal tabaccaio. Ma vediamo quali sono tutte le modalità per richiedere la tua LottomatiCard Plus!

LottomatiCard Plus: Come richiederla

Sono tre le modalità messe a tua disposizione per richiedere la tua LottomatiCard Plus.

Per richiederla on-line ti basterà compilare l’apposito form, inserendo i dati anagrafici richiesti e un documento d’identità (o passaporto o patente) valido per la registrazione.

In seguito all’invio del modulo, riceverai una e-mail contenente un codice personale, chiamato codice di precontrattualizzazione ed il contatto vero e proprio. Dopo aver stampato entrambi gli allegati ed aver firmato il contratto, potrai procedere alla scannerizzazione e all’invio del contratto firmato.

Con il codice ricevuto potrai recarti presso uno dei punti vendita LisCard per ricevere la tua carta LottomatiCard Plus.

Per richiederla da casa, avrai bisogno di un conto corrente già attivo intestato a te e potrai richiedere l’attivazione della carta prepagata.

Riceverai in pochi giorni il contratto e la tua LottomatiCard Plus direttamente a casa tua.

attivazione lottomaticard

LottomatiCard Plus: Attivazione

Per attivare la carta LottomatiCard Plus dovrai collegarti al sito ufficiale e seguire le istruzioni.

Ti verranno richiesti un documento d’identità, che sia il passaporto, la carta d’identità o la patente, e partirà la procedura di identificazione tramite videochiamata.

Dovrai, inoltre, inserire il tuo codice fiscale, il numero di cellulare per ricevere le notifiche via SMS, e le copie dei documenti originali fronte e retro.

Per tale motivo, è fondamentale dotarsi di una buona connessione ad internet per poter effettuare la registrazione, affinché questa vada a buon fine. La procedura dura pochi minuti ed è importante aver letto con attenzione il Foglio Informativo, le condizioni contrattuali e l’informativa sulla privacy prima di sottoscrivere il contratto.

Al termine della registrazione, riceverai una e-mail con il riepilogo delle funzionalità della LottomatiCard e tutti i tuoi codici di accesso per l’Home Banking.

LottomatiCard Plus: Come gestire il denaro

Tenere sotto controllo il saldo di LottomatiCard Plus è semplice, e sono diverse le modalità:

  • App dedicata scaricabile per iPhone
  • Andando in uno dei punti vendita LisCard e chiedere gratuitamente l’Info del conto
  • Tramite l’Home Banking inserendo i dati d’accesso sul sito ufficiale
  • Chiamare il servizio clienti dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21:30 e il sabato, la domenica e festivi dalle 10 alle 19:30
  • Richiedere l’estratto conto dagli ATM bancari del circuito QuiMultiBanca

Se non utilizzi la carta, puoi metterla in pausa con un semplice click dalla tua App.

Ma guardiamo adesso i costi di LottomatiCard Plus!

LottomatiCard Plus: Costi

I costi relativi alla carta prepagata LottomatiCard Plus sono nettamente inferiori a quelli corrisposti per il mantenimento di un conto corrente tradizionale o di una carta di credito, ma vediamo quali sono le voci:

  • Attivazione LottomatiCard di €9,90
  • Costi di commissione per effettuare una ricarica con contanti di €1,50 presso i punti vendita LisCard
  • €1 di commissione per ricaricare la prepagata tramite bonifico
  • Ricaricando tramite ATM del gruppo QuiMultiBanca il costo di commissione sarà di €2,50
  • Da un’altra LottomatiCard per un importo massimo di €2.500 la commissione è di €1
  • Trasferendo i soldi dal tuo conto di gioco, invece, l’operazione è completamente gratuita

In più, per richiedere l’estratto conto nella versione cartacea si sostiene un costo di €2, mentre per richiedere la versione digitale non è previsto alcun costo.

LottomatiCard Plus: Limiti

Come abbiamo visto nel caso della PayPal, anche la carta prepagata con IBAN LottomatiCard richiedibile dal tabaccaio ha dei limiti di prelievi e di ricariche.

Ecco quali:

  • Ricarica in contanti per un massimo di €990
  • Tramite bonifico può essere caricata fino ad un massimo di €2.500
  • Da ATM aderenti al gruppo QuiMultiBanca è possibile caricare fino a €500
  • Trasferire denaro da un’altra LottomatiCard è possibile fino a €2.500
  • Dal tuo conto di gioco puoi trasferire fino a €5000

Ma non è tutto…

Potrai ricaricare la tua carta prepagata LottomatiCard Plus fino ad un massimo di €20.000 durante tutta la durata dell’anno.

Le ricariche possono essere effettuate per un massimo di due volte nell’arco di una giornata.

Carta prepagata con IBAN tabaccaio: LottomatiCard Plus ricarica

Caricare il denaro sul tuo conto di LottomatiCard Plus è facile e ci sono diversi modi per farlo.

Vediamo quali sono:

  • Ricarica in contanti presso i punti vendita LisCard e Lottomatica
  • Tramite bonifico
  • Da ATM del gruppo QuiMultiBanca
  • Trasferimento di denaro da un’altra LottomatiCard
  • Dal tuo conto gioco

Per ricaricare tramite bonifico è fondamentale indicare come causale la dicitura “Ricarica” e specificare nella causale in codice PAN.

Alla scadenza della carta, la stessa non potrà essere rinnovata ma si potrà riattivare una seconda carta gratuitamente seguendo le stesse operazioni effettuate per la prima attivazione.

Carta prepagata con IBAN tabaccaio: Considerazioni

Acquistare una carta prepagata con IBAN dal tabaccaio rappresenta una comodità non indifferente, nonostante siano tante le carte prepagate attivabili direttamente on-line.

Tra i pro dell’acquistare una tra PayPal e LottomatiCard Plus c’è il vantaggio di avere subito la carta fisica, senza dover aspettare giorni prima di riceverla a casa. Attivare la carta è semplice e veloce, quindi nel giro di poche ore potrai avere la tua carta prepagata con IBAN perfettamente funzionante.

La possibilità di disporre velocemente di un IBAN rappresenta un beneficio nel momento in cui si presenti un’urgenza.

Le carte prepagate di cui abbiamo parlato sono due valide alternative alle carte prepagate proposte dagli Istituti bancari, sia per quanto concerne il costo, sia per le funzionalità di cui dispongono.

Possiamo, quindi, dire che queste due prepagate sono delle valide concorrenti rispetto ad altre tipologie di prepagate, e la facilità con cui si acquistano le rendono la scelta migliore per chi ha urgenza di una buona carta prepagata.

Ricaricare una carta prepagata dal tabaccaio

Sono molte le carte ricaricabili dal tabaccaio, tra cui:

  • BPER
  • CompassPay
  • Prepagata Vodafone
  • Soldo
  • PostePay Evolution
  • PostePay Standard
  • QuiCard Puton
  • Findomesti Pay
  • NEXI CartaSì

Per quanto riguarda la ricarica della PostePay standard, viene richiesto il nome della carta e il codice fiscale del titolare della carta, poiché sprovvista di IBAN. Il costo della commissione è pari a €2.

È, inoltre, possibile ricaricare anche la prepagata Hype di Banca Sella, ma solo nei punti vendita aderenti al gruppo Banca 5.

Per ricaricare la prepagata Soldo, si paga una commissione di €2, mentre la commissione da pagare per la ricarica di Findomestic Pay è di €2.

Se l’articolo ti è piaciuto, continua a seguirci per scoprire tutte le novità sul mondo delle carte prepagate e della finanza, per restare sempre aggiornato!

Per conoscere tutte le carte prepagate usa e getta, clicca qui!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui