Amazon: la nuova carta per chi ha un credito basso

0
245
Amazon carta di credito
Immagine di Amazon.com

Amazon, insieme alla banca Synchrony Financial hanno da poco lanciato sul mercato un nuovo tipo di carta di credito.

Il programma, chiamato Amazon Prime Store Card Credit Builder, permette di ottenere una carta di credito anche a chi non ha un conto in banca oppure un credito medio basso.

Al momento, il programma di credito di Amazon è attivo solo negli Stati Uniti. L’obiettivo imposto dal colosso dello shopping è quello di allargare il numero dei clienti Amazon.

Le caratteristiche della carta di credito Amazon

Amazon Credit Builder è un programma pensato per chi non ha la possibilità di accedere ai servizi fedeltà e alle altre carte del colosso dell’eCommerce. Per i soggetti con un credito basso, ovvero senza un conto corrente, è una valida opportunità per ottenere una carta di credito che altri Istituti di credito con concederebbero.

Chi possiede un credito medio di 550 dollari, è impossibilitato a richiedere una carta di credito, e inoltre viene escluso da altre tipologie di servizi.

Ad esempio, con il programma di credito di Amazon sarà possibile acquistare da Amazon Go, il primo supermercato senza cassa a Seattle.

La carta di credito di Amazon presenta caratteristiche simili a quelle di altri sistemi finanziari già previsti dal colosso americano.

Si tratta di una carta a circuito chiuso, poiché è utilizzabile solo per l’acquisto di prodotti su Amazon.com. Viene attivata dai 7 ai 14 giorni dopo la ricezione del deposito.

Le caratteristiche della carta sono:

  • Nessun costo di gestione
  • Cashback del 5% sugli acquisti per i clienti Amazon Prime
  • Finanziamenti speciali su alcuni prodotti
  • Protezione da frodi.

Inoltre, nonostante il servizio non preveda canoni, è conveniente aderire ad programma Prime al costo di 12,99 dollari al mese o 119 dollari all’anno.

Accesso al credito e finanziamenti

L’apertura del deposito può avvenire per via elettronica o via posta, e può andare da un minimo di 100 dollari fino ad un massimo di 1.000 dollari.

Il sistema di accesso al credito, tuttavia, prevede un tasso d’interesse superiore alla media. Infatti, il tasso annuo previsto è del 28,24%, mentre la media si ferma al 25,64%.

È possibile, inoltre, rateizzare i pagamenti di alcuni prodotti Amazon in 12 mesi, ovvero, in base agli articoli si possono scegliere altre soluzioni.

Per gli acquisti da almeno 149 dollari è possibile accedere ad un finanziamento a tasso 0 da 6 a 24 mesi. Invece, per gli acquisti da 300 dollari è previsto l’Equal Pay Financing, un pagamento rateizzato in 12 mesi.

Nel dettaglio:

  • 6 mesi di finanziamento per acquisti da 149 a 598,99 dollari
  • 12 mesi di finanziamento per acquisti di almeno 599 dollari
  • 24 mesi di finanziamento per una selezione di prodotti di almeno 799 dollari.

Gli interessi vengono addebitati sul conto dalla data di acquisto, se il saldo promozionale non viene pagato per intero entro i termini previsti.

In più, oltre alla carta di credito, il programma Amazon Credit Building offre la possibilità di monitorare il denaro.

Sette mesi dopo l’attivazione della carta, la banca Synchrony Bank esamina l’account per stabilire se il cliente è abilitato a ricevere una carta non protetta. Il comportamento virtuoso del cliente permetterà, così, di accedere a livelli successivi di credito e accedere agli altri programmi standard dell’azienda di Jeff Bezos.

L’innovazione di Amazon

La Amazon Prime Store Card Credit Builder è una carta innovativa ed è la prima del suo genere, come dichiarato da Tedd Rossman.

La scelta di offrire una carta di credito protetta, rappresenta un buon modo per costruire credito senza rischi. Le carte protette sono una sorta di allenamento per le persone che ancora non hanno la possibilità di accedere ad una carta di credito tradizionale.

In più, Amazon ha previsto per i nuovi clienti anche un buono di 10 $ come bonus di registrazione al programma. Inoltre, è una buona soluzione anche per i cattivi pagatori.

L’idea è quella di “mettere il credito nelle mani delle persone in modo responsabile, offrendo ai clienti l’accesso a benefici tangibili come strumenti per migliorare il credito”. Questo è quanto dichiarato dal portavoce della banca Synchrony, Angie Hu.

Non passa inosservato il tasso d’interesse previsto, ma un peso da portare se si vuole accedere ad un credito protetto.

La speranza della multinazionale americana è, senza dubbio, quella di espandere il programma a livello internazionale. Nei prossimi mesi si potrà vedere qual è stata l’accoglienza per la nuova carta di credito di Amazon.

Clicca qui per conoscere quali sono i migliori conti correnti a zero spese!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui